Via F.Malvetani, 12 05039 Stroncone (TR)
Tel. 0744-276591/607715 Fax 0744-226343
CCIAA 45319 P.IVA 00177810553
Reg Soc. Trib. TR 13/77
Home Articoli Partners Attivita' News SoS Saldatura

Contattaci


SETTORE 5: ACCIAIO AL C   menu

89

 CONCEZIONE E FABBRICAZIONE DELLE STRUTTURE IN ACCIAIO PARTE 1 (INGLESE)

100

EFFETTUAZIONE DI PROVE COD SU GIUNTI SALDATI DI FORTE SPESSORE PER APPLICAZIONI OFFSHORE CON VERIFICA METALLOGRAFICA DEI RISULTATI

145

STUDIO SPERIMENTALE RELATIVO A MATERIALI PER RIPORTI DURI ALTERNATIVI ALLE LEGHE CONTENENTI COBALTO

148

CONFRONTO DEI VALORI DEL CARBONIO EQUIVALENTE PER LA VALUTAZIONE DELLA SALDABILITA' DEGLI ACCIAI (INGLESE)

153

LA PRODUZIONE DELLE FUSIONI NEL RISPETTO DELLE NORME E CODICI

154

LE PROVE NON DISTRUTTIVE NEL CONTROLLO DELLE FUSIONI

163

LE STRUTTURE DI UN ACCIAIO AL CARBONIO IN RELEZIONE ALLA VELOCITA' DI RAFFREDDAMENTO DELLA TEMPERATURA AC3

402

SVILUPPO DI UN SISTEMA AUTOMATICO ULTRASONORO PER IL CONTROLLO IN LINEA DI SALDATURA LASER SU LAMIERE DI ACCIAIO

SETTORE 6: ACCIAIO INOX     menu

19

ANALISI DELLE PROBLEMATICHE NALLA SALDATURA A PUNTI TRA ACCIAI AUSTENITICI INOX ALTORESISTENTI TIPO AISI 301 E LAMIERINO ZINCATO

31

CONTROLLO DELL'AZOTO NELLA SALDATURA IPERBARICA DI ACCIAI DUPLEX (INGLESE)

37

COMPORTAMENTO A CORROSIONE SOTTO TENSIONE DI ACCIAI INOX SUPERDUPLEX SALDATI MEDIANTE PLASMA E FASCIO ELETTRONICO

80

SALDATURA DEGLI ACCIAI DUPLEX E SUPERDUPLEX (INGLESE)

85

GUIDA ALLA DETERMINAZIONE DELLA FERRITE DEL METALLO DEPOSITATO DI ACCIAIO INOX (INGLESE)

105

SALDABILITA' DELL'ACCIAIO INOX DUPLEX MEDIANTE TECNICHE TIG E SAW

107

CONFRONTO TECNICO ECONOMICO DI ALCUNI TIPI DI RIVESTIMENTI RISPETTO ALLA TECNICA DI RIPORTO MEDIANTE TIG DI LEGHE DI COBALTO PER APPLICAZIONI TRIBOLOGICHE

111

SALDATURA DEGLI ACCIAI INOX PER IMPIEGHI CRIOGENICI

114

MISURA E CONTROLLO DELLA FERRITE NELLE SALDATURE IN ACCIAIO INOX DUPLEX

128

IL MECCANISMO DEL "DISSBONDING" E SUA PREVENZIONE

139

LA SALDATURA DEGLI ACCIAI INOX AD ALTO CONTENUTO DI MOLIBDENO (INGLESE)

143

INFRAGILIMENTO INDOTTO DA TRATTAMENTI TERMICI IN SALDATURE LASER DI ACCIAIO INOX AISI 304 E AISI 316

144

SALDATURA RAME ACCIAIO CON LASER A CO2 DI MEDIA POTENZA

145

STUDIO SPERIMENTALE RELATIVO A MATERIALI PER RIPORTI DURI ALTERNATIVI ALLE LEGHE CONTENENTI COBALTO

217

ESAME ULTRASONORO DI MANUFATTI IN ACCIAIO FUSO DESTINATI AL SETTORE ENERGIA

185

DETERMINAZIONE DELLA FRAZIONE VOLUMETRICA DI FERRITE IN UN GIUNTO SALDATO DI ACCIAIO INOX DUPLEX

344

TECNICA TOFD (TIME OF FLIGHT DIFFRACTION ) AD ALTA AFFIDABILITA' E SUE APPLICAZIONI NELLA FABBRICAZIONE DI RECIPIENTI IN PRESSIONE

356

VALUTAZIONE DEL DEGRADO NEGLI IMPIANTI INDUSTRIALI

387

LA SALDATURA DELLE LAMIERE PLACCATE: INDICAZIONI TECNICHE , RACCOMANDAZIONI E SUGGERIMENTI

390

EFFETTI DI VINCOLO SUL COMPORTAMENTO DI CRICCHE SUPERFICIALI SU RECIPIENTI A PRESSIONE PLACCATI PER REATTORI, SOGGETTI A TRANSITORI PER VARIAZIONE REPENTINA DI PRESSIONE E TEMPERATURA (PTS)

411

ESPERIENZE NELLA SALDATURA DEGLI ACCIAI DUPLEX E SUPERDUPLEX

SETTORE 7: ACCIAIO LEGHE    menu

44

CONTRIBUTO ALLO STUDIO DELLA SALDABILITA' DI LAMIERE IN ACCIAIO AD ELEVATA RESISTENZA PRODOTTE CON TRATTAMENTO TERMO MECCANICO

4

ANALISI COMPARATA DI RESISTENZA A FATICA DI GIUNTI SALDATI IN LEGA LEGGERA

55

APPLICAZIONE DI MATERIALI DI APPORTO A BASSO LIMITE DI SNERVAMENTO PER LA PRIMA PASSATA AL FINE DI EVITARE ILPRERISCALDO (INGLESE)

49

INFLUENZA DELLA ETEROGENEITA' SUL COMPORTAMENTO A CALDO DEI GIUNTI SALDATI: EFFETTI DEL MIS-MATCHING

75

FENOMENI DI CARBURAZIONE E DI CREEP SU MATERIALI ALTO LEGATI PER FORNI DI PIROLISI DI ETILENE

76

SALDABILITA E COMPORTAMENTO NELLA SALATURA DI MODERNI ACCIAI AL 9-10% CR RESISTENTI AL CREEP

79

FENOMENI DI CRICCABILITA' A CALDO SU GIUNTI SALDATI IN ACCIAIO AL 9%CR - 1% MO

95

COMPORTAMENTO A FRATTURA DI RIPORTI DURI IN ACCIAIO AL CROMO

100

EFFETTUAZIONE DI PROVE COD SU GIUNTI SALDATI DI FORTE SPESSORE PER APPLICAZIONI OFFSHORE CON VERIFICA METALLOGRAFICA DEI RISULTATI

104

STUDIO DELLA DIFFUSIONE E DISTRIBUZIONE DELL' IDROGENO, IN MANUFATTI PLACCATI PER SALDATURA, IN RELAZIONE AL FENOMENO DEL DISBONDING

121

DANNEGGIAMENTO AD ALTA TEMPERATURA NEGLI ACCIAI BASSO LEGATI : VALUTAZIONE MEDIANTE REPLICA

124

INFLUENZA DELL' APPORTO TERMICO SPECIFICO DISALDATURA E DEI TRATTAMENTI TERMICI DOPO SALDATURA SULLE PROPRIETA' DI GIUNTI SALDATI DI TUBI IN ACCIAIO TIPO 9%CR, 1%MO, NB, V

125

SALDATURA A FASCIO ELETTRONICO DI MATERIALI DISSIMILI: LEGA A BASE DI NIOBIO C103 CON LEGA A BASE DI TITANIO TI 6AL 4V ELI

217

ESAME ULTRASONORO DI MANUFATTI IN ACCIAIO FUSO DESTINATI AL SETTORE ENERGIA

344

TECNICA TOFD (TIME OF FLIGHT DIFFRACTION ) AD ALTA AFFIDABILITA' E SUE APPLICAZIONI NELLA FABBRICAZIONE DI RECIPIENTI IN PRESSIONE

354

GIRANTE PELTON REALIZZATA INTERAMENTE A PARTIRE DA DISCO FUCINATO

372

TRATTAMENTI TERMICI DOPO SALDATURA (INGLESE)

SETTORE 8: PROGETTAZIONE    menu

10

STUDIO DI FATTIBILITA' PER L'APPLICAZIONE DELLA SALDATURA LASER DI TESTA TESTA DI TUBI IN UNA LINEA DI PRODUZIONE INDUSTRIALE E SERPENTINI

15

EUROCODE 3 : PRESCRIZIONIEUROPEE UNIFICATE PER LA PROGETTAZIONE DI STRUTTURE IN ACCIAIO (INGLESE)

16

METODOLOGIA DI APPROCCIO ALLA COSTRUZIONE DI CARPENTERIA METALLICA

41

LE CARATTERISTICHE DELLA NUOVA RACCOLTA S

45

CONCEZIONE DI STRUTTURE RESISTENTI AL TERREMOTO

47

RACCOMANDAZIONI PER LA PROGETTAZIONE DI SALDATURE DI ANGOLO DI GRANDE LUNGHEZZA

4

ANALISI COMPARATA DI RESISTENZA A FATICA DI GIUNTI SALDATI IN LEGA LEGGERA

7

FILOSOFIA DI BASE DELLE NUOVE RACCOMANDAZIONI IIW SULLA PROGETTAZIONE A FATICA DI COMPONENTI E GIUNTI SALDATI

8

DETERMINAZIONE NON DISTRUTTIVA MEDIANTE DIFFRAZIONE NEUTRONICA DEGLI SFORZI RESIDUI IN COMPONENTI SALDATI

9

PANORAMICA SULLEPROBLEMATICHE DI COSTRUZIONE DI COMPONENTI DELLA VETTURA FERRARI DI F1

28

CARATTERISTICHE MICROSTRUTTURALI E MECCANICHE DI GIUNTI SALDATI IN LEGA DI ALLUMINIO TIPO 6082-T6

35

PREVISIONE DELLA VITA A FATICA IN PRESENZA DI PROPAGAZIONE DI UNA CRICCA, MESSA A PUNTO DI UN CRITERIO LINEARE ELASTICO

23

EFFETTO DELLA GEOMETRIA DELLA PROVETTA SULLA DETERMINAZIONE DELCOMPORTAMENTO AL CREEP (INGLESE)

25

SISTEMI ESPERTI PER LA PROGETTAZIONE E COSTRUZIONE DI RECIPIENTI IN PRESSIONE SALDATI

26

INTELLIGENZA ARTIFICIALE IN SALDATURA

40

CONFRONTO TRA CALCOLO E RISULTATI SPERIMENTALI IN ALCUNI CASI DI VALUTAZIONE DI VITA CONSUMATA

52

MODELLO DI PREVISIONE DEL COMPORTAMENTO MECCANICO DELLA ZONA FUSA DI GIUNTI DI ELEVATO SPESSORE IN ACCIAIO MICROLEGATI AL Nb

59

CONFRONTO TRA GLI ATTUALI REGOLAMENTI SULLA VALUTAZIONE DELLA VITA RESIDUA DI COMPONENTI PROGETTATI PER SERVIZIO AD ALTA TEMPERATURA

75

FENOMENI DI CARBURAZIONE E DI CREEP SU MATERIALI ALTO LEGATI PER FORNI DI PIROLISI DI ETILENE

66

ANALISI AD ELEMENTI FINITI DI GIUNTI SALDATI AD ARCO

70

CERTIFICAZIONE DEI SALDATORI E DELLE PROCEDURE DI SALDATURA PER LA COSTRUZIONE DI CALDARERIA

76

SALDABILITA E COMPORTAMENTO NELLA SALATURA DI MODERNI ACCIAI AL 9-10% CR RESISTENTI AL CREEP

84

MODELLO MATEMATICO DELL' ARCO ELETTRICO COME SENSORE DI POSIZIONE NELLA SALDATURA MIG ROBOTIZZATA

88

STATO ATTUALE E PROBLEMI TECNOLOGICI NELL' APPLICAZIONE PRATICA DEI ROBOT PER SALDATURA AD ARCO IN GIAPPONE E PROPOSTE PER LA SALDATURA DI STUTTURE METALLICHE MEDIANTE ROBOT (INGLESE)

89

CONCEZIONE E FABBRICAZIONE DELLE STRUTTURE IN ACCIAIO PARTE 1 (INGLESE)

92

INTERAZIONE TRA CARICHI APPLICATI E AMBIENTE AGGRESSIVO, NELLA PROGETTAZIONE E NELLA STIMA DELLA VITA RESIDUA

96

PROGETTAZIONE ASSISTITA DA COMPUTERDI SALDATURE A SCINTILLIO

99

IL RITIRO DEI GIUNTI SALDATI TESTA A TESTA: MISURE E PREVISIONI

101

APPLICAZIONI DELLA PROCEDURA R6 PER L'ASSICURAZIONE DELLA QUALITA' NELLA PROGETTAZIONE E NELLE ISPEZIONI IN SERVIZIO DI COMPONENTI STRUTTURALI

106

POBLEMATICHE NELLA PROGETTAZIONE E COSTRUZIONE SALDATA DEI VAPORDOTTI

120

SALDATURA DEI BOCCHELLI SU APPARECCHI A PRESSIONE

129

EFFETTO SPESSORE SULLA VITA A FATICA DEI GIUNTI SALDATI PER PIATTAFORME OFFSHORE

130

PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN ROBOT ORBITALE PER L'AUTOMAZIONE DELLA SALDATURA TIG MIG DI TUBAZIONI DI MEDIO GRANDE DIAMETRO

131

RELAZIONE DELLA SALDATURE DI STRUTTURE DI ACCIAIO PER EDIFICI IN GIAPPONE - COMPORTAMENTO MECCANICO DELLE GIUNZIONI SALDATE TRAVE COLONNA SENZA SCARICHI (INGLESE)

133

ANALISI PARAMETRICA DELLA CONCENTRAZIONI DELLE TENSIONI AL PIEDE DI SALDATURA IN ATTACCHI LONGITUDINALI

146

EFFETTO DELLE CARATTERISTICHE DI PUNTATURA SUL COMPORTAMENTO A FATICA DEI GIUNTI SALDATI A RESISTENZA

150

CENNI DI TEORIA DELLA MECCANICA DELLA FRATTURA, DEFINIZIONI DEI PARAMETRI CHE INDIVIDUANO LE CONDIZIONI DI INIZIO E DI PROPAGAZIONE DI CRICCHE NEI MATERIALI METALLICI

158

I MATERIALI E LE PRINCIPALI PROPRIETA' PER RENDERLI AFFIDABILI

161

PROCESS RELATED DEFECTS AND HIGH STRAIN RATE IMPACT DEMAGE EVOLUTION OF RESIN TRASFER MOLDED COMPOSITES THROUGH A COMPREHENSIVE NDE APPROACH

162

DETERMINAZIONE DELLE CARATTERISTICHE MECCANICHE DI ELEMENTI STRUTTURALI DI LEGNO NOUVO ED ANTICO TRAMITE L' USO DEGLI ULTRASUONI

221

LIFE EXTENSION E VITA RESIDUA DUE CONCETTI CHE DEVONO DIVENTARE FAMILIARI PER CHI SI OCCUPA DI CONTROLLI IN SERVIZIO

224

ANALISI FERROGRAFICA PER LA RILEVAZIONE PREVENTIVA DELL' USURA TEORICA E PRATICA

176

RUOLO DELLE PROVE NON DISTRUTTIVE NEL QUADRO DELLA SICUREZZA DEGLI SPORTIVI ; INCIDENTE MORTALE DI AIRTON SENNA

188

SCC TRANSGRANULARE DI ACCIAI BASSO LEGATI IN SOLUZIONI DILUITE

193

ANALISI CRITICA DEI DIFETTI IN SALDATURA AMMESSI DALLE NORMATIVE UTILIZZANDO LA MECCANICA DELLA FRATTURA

201

ESAMI VISIVI : L' OSSERVAZIONE DELLO SNERVAMENTO

229

ANALISI VERIFICHE E VALUTAZIONI PER L' ESTENZIONE DELLA VITA DI IMPIANTI INDUSTRIALI ESERCITI

234

CARATTERIZZAZIONE DINAMICA E VERIFICA CON SIMULAZIONE DEL COMPORTAMENTO DINAMICO SOTTO TRAFFICO AD ALTA VELOCITA'

373

ANALISI SPERIMENTALE DELLA RESISTENZA A FATICA DI PARTICOLARI COSTRUTTIVI IN LEGA LEGGERA SALDATI

375

MECCANICA DELLA FRATTURA VALUTAZIONE DELLA TOLLERABILITA' DI DIFETTI MEDIANTE I PARAMETRI CARATTERISTICI DELLA MECCANICA DELLA FRATTURA LINEARE ELASTICA

388

INTERPRETAZIONE DELL' APPROCCIO HOT SPOT PER LA PROGETTAZIONE A FATICA DELLE STRUTTURE SALDATE

390

EFFETTI DI VINCOLO SUL COMPORTAMENTO DI CRICCHE SUPERFICIALI SU RECIPIENTI A PRESSIONE PLACCATI PER REATTORI, SOGGETTI A TRANSITORI PER VARIAZIONE REPENTINA DI PRESSIONE E TEMPERATURA (PTS)

393

ESCHEDE UNA SCONFITTA DELL' INGEGNERIA , UN AMMONIMENTO PER TUTTI

400

AFFIDABILITA' E SICUREZZA CON LE PROVE NONDISTRUTTIVE NEL CONTROLLO DELLE GIRANTI IDRAULICHE

401

METODOLOGIE DI TERZA GENERAZIONE PER LA VALUTAZIONE DELLA VITA DI IMPIANTO

410

I CRITERI DI VERIFICA A FATICA DEI GIUNTI SALDATI IN ACCORDO ALLA NORMA ENV 1993 - 1 - 1. PROBLEMATICHE DI VERIFICA ED INTERPRETAZIONE DELLA NORMA

SETTORE 9: SISTEMI INFORMATICI    menu

5

SISTEMI ESPERTI PER GLI INGEGNERI DI SALDATURA: LA SALDATURA IN ARCO SOMMERSO IN CAMPO NAVALE

25

SISTEMI ESPERTI PER LA PROGETTAZIONE E COSTRUZIONE DI RECIPIENTI IN PRESSIONE SALDATI

26

INTELLIGENZA ARTIFICIALE IN SALDATURA

96

PROGETTAZIONE ASSISTITA DA COMPUTERDI SALDATURE A SCINTILLIO

130

PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN ROBOT ORBITALE PER L'AUTOMAZIONE DELLA SALDATURA TIG MIG DI TUBAZIONI DI MEDIO GRANDE DIAMETRO

132

LA SALDATURA ROBOTIZZATA DI PONTI E STRUTTURE DI ACCIAIO IN GIAPPONE

142

CAFE E CAFL : I CENTRI PER LE APPLICAZIONI DEL FASCIO ELETTRONICO E DEL LASER

159

LA TAC TOMOGRAFIA ASSIALE COMPUTERIZZATA APPLICATA ALL' INDUSTRIA

194

SISTEMA RTD ULTRASUONI SU TUBAZIONI IN AUTOMATICO

197

ELETTRA , UNA MACCHINA DI LUCE DELLATERZA GENERAZIONE

232

SISTEMA DI MISURA E DI ELABORAZIONE PER IN CONTROLLO DELLA DIGA DEL CHIOTAS

SETTORE 10: ACCESSORI PER SALDATURA    menu

6

 SUPPORTI CERAMICI IN SALDATURA

24

IL TAGLIO AD ARCO PLASMA. NUOVE POSSIBILITA' OFFERTE DAL TAGLIO AD OSSIGENO:QUALITA' PRODUTTIVITA'

93

GIUNZIONI AL2O3 MATERIALI CERAMICI CON PASTE BRASANTI VETROSE (INGLESE)

358

GLI UTENSILI ABRASIVI - GUIDA ALLA SCELTA

SETTORE 11: MATERIALI CERAMICI   menu

6

I SUPPORTI CERAMICI PER SALDATURA

93

GIUNZIONI AL2O3 MATERIALI CERAMICI CON PASTE BRASANTI VETROSE (INGLESE)

113

PRINCIPALI PROBLEMI DI SALDATURA DEI MATERIALI CERAMICI

122

INFLUENZA DEL RAFFREDDAMENTO DEL SUBSTRATO SULLE PROPRIETA' DEI RIPORTI CERAMICI (INGLESE)

125

SALDATURA A FASCIO ELETTRONICO DI MATERIALI DISSIMILI: LEGA A BASE DI NIOBIO C103 CON LEGA A BASE DI TITANIO TI 6AL 4V ELI

216

DANNEGGIAMENTO DA USURA EROSIVA E SUA POSSIBILE RILEVAZIONE

178

OSSERVAZIONE DEI CRATERI DI EROSIONE

Nella richiesta di articoli, citare sempre il numero di protocollo a sinistra del titolo

settori  5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11

...

torna alla lista articoli

home

pagina precedente

pagina successiva